Palermo City Retrò, a Villa Filippina una mostra dedicata al vintage e al collezionismo

Al via sabato prossimo, 27 gennaio, la fiera espositiva interamente dedicata agli amanti del vintage e collezionismo Palermo City Retrò, organizzata dall’Associazione Artigianando. L’appuntamento è per le ore 16, fino alle 24, sotto i portici settecenteschi di Parco Villa Filippina, presso piazza San Francesco di Paola a Palermo. Si proseguirà anche domenica 28 gennaio, dalle ore 10 alle 20. L’ingresso è gratuito. Da quest’anno, inoltre, la mostra diventerà un appuntamento fisso che si terrà l’ultimo weekend di ogni mese, da gennaio a giugno, sempre a Villa Filippina.

Nel fine settimana saranno circa venti gli spazi espositivi, dove trovare oggetti di generi diversi appartenenti ad altro tempo: ce ne sarà uno dedicato a macchine fotografiche d’epoca ancora funzionanti, altri a monili e abiti, a borse e cappelli, a piccole scatole di latta e a tanto altro ancora. Sarà presente anche un angolo dedicato alla Numismatica, con le monete raccolte dal collezionista catanese Salvatore Pappalardo, e un angolo dedicato alla Vespa con alcuni esemplari storici provenienti dal Museo “Vitti na vespa”. Non mancheranno nemmeno i Maggiolini e i furgoni Volkswagen forniti dal Club MaggiolinPalermo.

Dell’esposizione di jukebox, flipper e calcio balilla si occuperà Caningam, mentre l’angolo dedicato ai vinili, alcuni molto rari, sarà curato da Transea di Marco Spagnolo. Per i nostalgici delle sale giochi anni 80, ci sarà l’angolo dei videogiochi Arcade “a gettoni” di quel tempo, curato invece dalla Ludoteca Games D20.

Novità di quest’anno, la presenza di un altro grande marchio italiano: la 500 con l’Associazione Fiat 500 Club Sicilia, che giorno 28, dalle 10 alle 13, esporrà alcuni esemplari della mitica quattro ruote. Sempre domenica sarà presente anche Barbudos Club (Barberia vintage), con un angolo particolarissimo dedicato allo Sciuscià lustrascarpe.