Palermo, arrestato un uomo per stalking e un altro per maltrattamenti in famiglia

Arrestate dalla Polizia di Stato di Palermo due persone, un palermitano di 36 anni e un originario delle Mauritius di 44 anni, rispettivamente per stalking e maltrattamenti in famiglia.

Il primo uomo è accusato di reati persecutori nei confronti della ex fidanzata. Sarebbe stata la stessa donna ieri, a piazza Verdi, a chiedere aiuto a una pattuglia, dopo essersi accorta di essere pedinata ancora una volta dall’ex partner. Agli agenti avrebbe raccontato di essere da molto tempo vittima di una vera e propria condotta persecutoria da parte dell’uomo, tanto da non recarsi più al lavoro e da decidere di abbandonare il proprio domicilio per cercare rifugio da alcuni amici. Nonostante ciò, l’ex avrebbe continuato a perseguitarla con telefonate minacciose e continui scampanellii presso la nuova abitazione.

Il secondo uomo arrestato, invece, oltre che per maltrattamenti in famiglia, sarebbe accusato anche di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Ieri, dopo essere andato in escandescenze e aver minacciato la moglie aggredendola davanti ai figli minorenni, avrebbe infatti continuato a comportarsi violentemente pure alla presenza dei poliziotti avvisati dalla donna. Invitato alla calma, è stato, quindi, ammanettato.