La sensibilità al glutine potrebbe essere dovuta ai fruttani

Una recente ricerca ha dimostrato che la sensibilità al glutine potrebbe essere causata dai fruttani.

I fruttani sono carboidrati formati da più molecole di fruttosio e si possono trovare in diversi alimenti, grano in primis, ma anche in alimenti senza glutine come asparagi, carciofi, aglio, porri e cipolle.

Questa ricerca è stata eseguita su 59 persone, nessuna delle quali celiaca. Tutte, però, seguivano una dieta senza glutine. Le persone sottoposte all’esperimento hanno dovuto mangiare 3 barrette di muesli differenti per 6 settimane: una con glutine, una con fruttani e una senza entrambi.

24 persone hanno avuto problemi con le barrette contenenti fruttani, 22 con quelle senza gli elementi incriminati e solo 13 con quelle con glutine.

Questa ricerca potrebbe cambiare la vita di molte persone celiache che, in futuro, potrebbero tornare a mangiare alimenti che prima ritenevano off-limits.