I bambini si comportano peggio con la propria madre

Uno studio condotto dall’Università di Washington ha dimostrato che i bambini si comporterebbero peggio in presenza della madre.

Secondo gli studiosi, i bambini diventano più capriccioso non appena la madre entra nella sua stanza. Sono state analizzate 500 famiglie tenendo in considerazione più fattori come: pianto, capricci, atteggiamenti disobbedienti e aggressivi. Oltre il 90% dei bambini, non appena la propria madre era nella stanza, iniziavano ad avere atteggiamenti più scontrosi.

La ricerca ha pure constatato che, non appena i bambini ricevevano un’istruzione da una voce differente da quella dei genitori, obbedivano senza batter ciglio.

Il comportamento dei bambini, per i ricercatori, sarebbe da ascrivere alla fiducia che ripongono nella madre: una sensazione di sicurezza che ricavano una volta che il genitore è nei paraggi.