Lampedusa, il Garante detenuti visiterà hotspot dopo gli incidenti

Il Garante nazionale delle persone detenute o private della libertà personale aveva da tempo programmato una nuova visita all’hotspot di Lampedusa per verificare in che modo le autorità locali e nazionali hanno ritenuto di affrontare le criticità in passato più volte segnalate.

Il recente suicidio di un ospite della struttura e poi i disordini verificatisi nelle ultime ore rendono ancora più opportuno – sottolinea una nota – un sopralluogo del Garante nazionale sull’isola. Nella mattinata di mercoledì 24 gennaio, alle ore 10.00, presso l’Ufficio del Garante regionale siciliano (Viale Regione siciliana 2246, sesto piano, Palermo) il Garante nazionale incontrerà la stampa per riportare impressioni ed esiti della visita nell’hotspot di Lampedusa e fare il punto della situazione sulle strutture di privazione della libertà dei migranti irregolari presenti in Italia.


Widget not in any sidebars