Ztl, Chinnici: “Sulle multe nessuna sanatoria generalizzata, occorre valutare i casi specifici

“Sulla Ztl non si torna indietro e non siamo disponibili alle sanatorie generalizzate. Vogliamo andare incontro alle esigenze di quei cittadini che, pur avendone diritto, ma hanno dimenticato il rinnovo del pass annuale, si sono visti recapitare decine di verbali”. Lo afferma il capogruppo del Partito Democratico al Comune di Palermo, Dario Chinnici, in merito al dibattito che si è svolto questa mattina in Aula sulla Zona a Traffico Limitato.

“Non è in discussione il principio educativo della sanzione – prosegue Chinnici –  ma valutiamo casi specifici senza danneggiare chi rispetta le regole. È fondamentale che nei varchi della Ztl ci siano display informativi che avvisino gli automobilisti sugli orari del provvedimento e forniscano indicazioni utili sul traffico o sulle manifestazioni. Si potranno anche utilizzare tecnologie, quali sms o email o Whastapp, per avvisare circa l’imminente scadenza del pass annuale”.

“Nel portale online del Comune di Palermo – conclude il capogruppo dem – è già attivo un servizio dove è possibile richiedere un avviso di scadenza pass”.

Sull’argomento stamattina è intervenuto anche il portavoce del Movimento 5 stelle Igor Gelarda. Nei giorni scorsi aspre critiche per il boom di multe sono arrivate dal consigliere comunale dell’Udc Sabrina Figuccia.