Nintendo LABO, i videogiochi fatti con il cartone – IL VIDEO

Nintendo torna alle origini, proprio come il 1889, quando non produceva giochi tecnologici: presentato Nintendo LABO, giochi interattivi fatti di cartone integrati con una componente tecnologica, la Nintendo Switch.

Nintendo LABO è basato su delle sagome di cartone che, una volta assemblate, faranno da supporto alla console ibrida della Grande N. Con i vari supporti in cartone si può trasformare la propria console di gioco in una moto, una canna da pesca, una macchina radiocomandata, un pianoforte, una casetta e un robot indossabile come un esoscheletro.

L’idea di base è quella di fondere gioco digitale con quello analogico, in modo da creare una combinazione, low-cost, divertente e adatto a tutte le età.

Il presidente di Nintendo of Europe, Satoru Shibata, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è portare un sorriso sul volto di tutti coloro che entrano in contatto con Nintendo. Con Nintendo LABO e Nintendo Switch, i giocatori possono scoprire nuovi modi di giocare dando libero sfogo alla propria creatività.”

Nintendo LABO arriverà in Europa il 27 aprile in due versioni: il Kit Assortito e il Kit Robot ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi tra i 60 e i 70 euro ciascuno.


Widget not in any sidebars