Contratto dei regionali, Caronia: “Parte risorse arrivino dal taglio degli esterni negli uffici di Gabinetto”

Sul rinnovo dei lavoratori regionali si registra l’intervento dell’inquilina di Sala d’Ercole Marianna Caronia: “Parte delle risorse necessarie al rinnovo del contratto dei dipendenti regionali, oltre un milione di euro – dice la deputata regionale – potrebbe, io dico deve, arrivare dal taglio dei componenti esterni degli Uffici di Gabinetto. Se vogliamo dare quei segnali di discontinuità promessi in campagna elettorale il nostro Governo, la nostra maggioranza cominci con il dare il buon esempio – prosegue – tagliando privilegi non più sostenibili con l’attuale e gravissima emergenza finanziaria della Sicilia”.

Caronia annuncia che presenterà un emendamento in tal senso nella prossima Finanziaria della Sicilia: “Spero che la mia sia la seconda firma all’emendamento dopo quella del Presidente Musumeci – conclude Caronia –, sarebbe un bel segnale nei confronti dei cittadini che si aspettano dai noi segnali inequivocabili di rottura con le pratiche del passato”.