Il giallo dell’acqua che non c’è

A Palermo si era diffusa la voce del ritorno al razionamento, parola che il sindaco Leoluca Orlando non vuole neanche sentire. Secca la smentita dell’Amap: “Ma quando mai, forniamo sempre 2400 litri al secondo”. E intanto la presidente della municipalizzata è in proroga e attende il rinnovo dell’incarico…

È giallo a Palermo per il rischio turnazione dell’acqua corrente nei diversi quartieri del capoluogo dell’Isola. La segnalazione è rimpallata di casa in casa, di telefono in telefono, infiammando nella giornata di ieri il call center dell’Amap. A Palermo, nella zona circostante lo stadio Renzo Barbera, l’acqua sarebbe già stata frazionata. Che la crisi idrica fosse dietro l’angolo, tra gli scarsi livelli di pioggia e le dighe ridotte ai minimi storici, non è una novità. Ieri l’amara sorpresa per i residenti di quella zona del capoluogo. Alcuni amministratori di condominio avrebbero messo in allerta i propri condomini, segnalando appunto che potrebbero causarsi disservizi nei prossimi giorni, proprio a causa dello spauracchio del razionamento. 

Stando a quanto raccolto da un cittadino in una telefonata al call center dell’Amap, la municipalizzata comunale che gestisce il servizio idrico, all’altro capo del filo l’operatore avrebbe confermato che l’erogazione sarebbe già a giorni alterni.

Ma per diversi cittadini che lamentano l’assenza d’acqua aprendo i rubinetti, ecco che invece la presidente dell’Amap, Maria Prestigiacomo, assicura che “i livelli di erogazione restano pari a 2400litri/secondo”. La dirigente della municipalizzata, in prorogatio da oltre un anno in attesa di una riconferma da parte di Orlando, insomma, minimizza. Anche perché non è un mistero che al primo cittadino del capoluogo la parola “turni” provochi un certo imbarazzo.

“Se poi c’è qualche guasto è un altro discorso – aggiunge Prestigiacomo – ma al momento non c’è alcuna turnazione, i cittadini possono essere rassicurati. Anche perché – sottolinea ancora la presidente della società partecipata – se la Regione non dichiara lo stato di calamità, l’Amap non può frazionare l’acqua. In questo momento l’erogazione dell’acqua è la stessa, da gennaio dello scorso anno”. In questo momento. Ma c’è già chi corre ai ripari e si organizza con recipienti e autoclavi.

Ponte sullo Stretto, Di Battista: “Berlusconi manda messaggio chiaro alla mafia”

''Berlusconi quando parla di Ponte sullo Stretto sta mandando un messaggio chiaro alla mafia. Qui il problema sono le strade, le ferrovie e le autostrade. La Sicilia l'ho girata la scorsa estate e i problemi sono altri''. Lo ha detto a Messina, ...
Leggi Tutto
Roberto Lagalla

Formazione, Assessorato firma protocollo per la legalità. Lagalla: “Opportunità educativa”

È stato stipulato un protocollo d’intesa tra l’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale e il “Pool antiviolenza e per la legalità dell’Inner Wheel Palermo Normanna”, ONG inserita nell’ECOSOC ROSTER, che esprime quattro rappresentanti all’ONU. L’obiettivo è quello di cooperare per la promozione ...
Leggi Tutto
due denunciati per furto energia grazie a Padre Pio

Energia, bollette insolute per un miliardo di euro. Adiconsum: “Tutelare chi è in regola”

Sembra ammontare a un miliardo di euro l'ammontare delle bollette dell'energia elettrica insolute in tutto il territorio nazionale. "Ciò che preoccupa, adesso, è che per far fronte alla crisi dei fornitori, sembrerebbe che la giustizia amministrativa abbia ipotizzato che per ...
Leggi Tutto
“Matrimonio sicilian style”, venerdì al via il Buy Wedding

“Matrimonio sicilian style”, venerdì al via il Buy Wedding

Prenderà il via venerdì 23 febbraio, alle ore 16,30, la borsa internazionale dei matrimoni in Sicilia. Tre giorni dedicati al mondo del wedding in Sicilia con 25 buyers esteri che per la prima volta saranno a Palermo, fino a domenica ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest