Crescendo, quinta edizione del concorso per giovani talenti della musica

Crescendo, il concorso nazionale per giovani talenti della musica nato nel 2014 e organizzato ogni anno dalla Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, giunge alla sua quinta edizione. Una grande opportunità di visibilità per chi vuole cimentarsi in repertori che spaziano dal sinfonismo classico a programmi contemporanei ed eterogeni, e un modo per sostenere e incoraggiare la passione di quei ragazzi che si dedicano alla musica con l’obiettivo di farne il mestiere del futuro. Per questo viene garantita a tutti – il concorso è rivolto ai giovani under 23 – la partecipazione gratuita. Si tratta di un importante impegno al quale la Fondazione non vuole e non può rinunciare.

Nelle scorse quattro edizioni, sono stati più di 150 i giovani talenti che hanno partecipato a Crescendo, un vero e proprio torneo musicale, in cui sono ammessi tutti gli strumenti. Negli anni passati, ad esempio, giovani strumentisti si sono cimentati in repertori di Paganini alla chitarra elettrica, di Mozart alla fisarmonica, e non sono mancati nemmeno i programmi contemporanei alla chitarra e alla marimba. Gli strumenti più numerosi sono quelli classici, dal violino al pianoforte, dal violoncello al trombone.

Da quest’anno ci saranno due categorie, fino a 14 anni (al 3 giugno 2018) e dai 15 ai 23 (al 3 giugno 2018), in ognuna delle quali i concorrenti saranno divisi nelle sezioni “Pianisti” e “Altri strumenti”. La finale avverrà il 3 giugno al Politeama Garibaldi di Palermo, dove avranno l’opportunità di suonare in qualità di solisti, ospiti insieme all’Orchestra Sinfonica Siciliana, i vincitori delle passate edizioni: i pianisti Sinforosa Petralia, Gabriele Laura, Lavinia Taormina e Rosamaria Macaluso e i percussionisti Mauro Marino, Francesco Barone e Luca Valenza e la violinista Anastasyia Petryshak.

Per maggiori informazioni e per iscriversi, è possibile consultare il sito dedicato al concorso: http://www.concorsocrescendo.it/.

Ponte sullo Stretto, Di Battista: “Berlusconi manda messaggio chiaro alla mafia”

''Berlusconi quando parla di Ponte sullo Stretto sta mandando un messaggio chiaro alla mafia. Qui il problema sono le strade, le ferrovie e le autostrade. La Sicilia l'ho girata la scorsa estate e i problemi sono altri''. Lo ha detto a Messina, ...
Leggi Tutto
Roberto Lagalla

Formazione, Assessorato firma protocollo per la legalità. Lagalla: “Opportunità educativa”

È stato stipulato un protocollo d’intesa tra l’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale e il “Pool antiviolenza e per la legalità dell’Inner Wheel Palermo Normanna”, ONG inserita nell’ECOSOC ROSTER, che esprime quattro rappresentanti all’ONU. L’obiettivo è quello di cooperare per la promozione ...
Leggi Tutto
due denunciati per furto energia grazie a Padre Pio

Energia, bollette insolute per un miliardo di euro. Adiconsum: “Tutelare chi è in regola”

Sembra ammontare a un miliardo di euro l'ammontare delle bollette dell'energia elettrica insolute in tutto il territorio nazionale. "Ciò che preoccupa, adesso, è che per far fronte alla crisi dei fornitori, sembrerebbe che la giustizia amministrativa abbia ipotizzato che per ...
Leggi Tutto
“Matrimonio sicilian style”, venerdì al via il Buy Wedding

“Matrimonio sicilian style”, venerdì al via il Buy Wedding

Prenderà il via venerdì 23 febbraio, alle ore 16,30, la borsa internazionale dei matrimoni in Sicilia. Tre giorni dedicati al mondo del wedding in Sicilia con 25 buyers esteri che per la prima volta saranno a Palermo, fino a domenica ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest