Sgarbi: “Reggia di Caserta utilizzata per matrimoni o feste? In passato regge, ville e palazzi servivano proprio a questo”

Addobbatore su leone Reggia di CasertaHanno suscitato polemiche le nozze da record festeggiate qualche giorno fa con un ricevimento alla Reggia di Caserta, la residenza reale più grande al mondo, dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’umanità.
La splendida reggia che Carlo di Borbone re di Napoli commissionò a Luigi Vanvitelli nel 1752, prima di lasciare il regno al figlio Ferdinando per succedere al trono di Spagna, ha ospitato il matrimonio tra i giovanissimi Angela Ammaturo, AD del marchio di moda Frankie Morello, e Francesco Rossi Guarnera, avvocato italo-brasiliano. Durante il ricevimento con circa 250 ospiti, il museo della Reggia è rimasto regolarmente aperto. Il solo affitto delle sale è costato agli sposi 30mila euro.
La foto dell’addobbatore a cavalcioni di uno dei leoni dello scalone ha riaperto la discussione su opportunità e modalità della concessione in uso ai privati dei beni culturali e monumentali.
Non si è lasciata scappare l’occasione d’intervenire Vittorio Sgarbi, assessore ai Beni culturali in Sicilia. In un tweet tranchant con cui si è schierato dalla parte del direttore della Reggia, Mauro Felicori, Sgarbi ha affermato: “Non c’è da scandalizzarsi per la Reggia di Caserta utilizzata per matrimoni o feste: in passato regge, ville e palazzi servivano proprio a questo. Semmai è la politica che occupa, impropriamente, storici palazzi nobiliari per allestirvi lugubri uffici abitati da pallidi funzionari”.

Polemiche per il matrimonio da record tenuto alla Reggia di Caserta su modalità di concessione del bene e parcheggi concessi dal Comune

Pubblicato da Rassegna Stampa su Domenica 14 gennaio 2018

Enterogermina, ritirati cinque lotti di confezioni in via precauzionale

Enterogermina, ritirati cinque lotti di confezioni in via precauzionale

Sono stati ritirati dagli scaffali delle farmacie italiane cinque lotti di Enterogermina in capsule, medicinale da banco che viene utilizzato per ricostituire la flora intestinale. È stata la stessa casa farmaceutica produttrice del medicinale, la Sanofi, a ritirate in modo volontario ...
Leggi Tutto
graduatorie asili nido Palermo Un contributo pari a 500 mila euro che permetterà alle scuole paritarie, ai nidi d’infanzia pubblici o privati e alle scuole statali di avviare le sezioni primavera.

Asili Nido, approvate le graduatorie definitive per le iscrizioni dell’anno scolastico 2018/19

Il Dirigente del Servizio Attività comunali rivolte all'infanzia comunica che con Determinazione Dirigenziale n. 179 del 21.05.2018. pubblicata all'Albo Pretorio, sono state approvate le graduatorie definitive relative alle iscrizioni presso gli Asili Nido comunali per l’anno scolastico 2018/2019. Le suddette ...
Leggi Tutto
Dario Miceli

Al “Pala Don Bosco” il Memorial Dario Miceli, un torneo di pallavolo per ricordare il giornalista palermitano

Dario Miceli, giornalista palermitano e volto noto della Rai, era anche un apprezzato pallavolista. A un anno dalla sua prematura scomparsa, la famiglia e gli amici, insieme al mondo della pallavolo che Dario ha sempre frequentato, giocando nella serie A ...
Leggi Tutto
Palermo, bocciato piano industriale della Sispi. Figuccia (Udc): "Oltre al danno la beffa"

Palermo, bocciato piano industriale della Sispi. Figuccia (Udc): “Oltre al danno la beffa”

“Stamattina, a maggioranza, la Settima Commissione Consiliare ha dato parere negativo al piano industriale della Sispi, la società partecipata del Comune che gestisce la rete informatica di Palazzo delle Aquile”. Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale dell’Udc, che prosegue: “Anche ...
Leggi Tutto

Dario Fidora

Direttore editoriale

Pin It on Pinterest