Sleeping policeman pericoloso in via Ammiraglio Cagni

Uno sleeping policeman pericoloso in via Ammiraglio Cagni, proprio all’ingresso della strada, nella zona di Pallavicino, a Palermo. Si tratta, in poche parole, di un dosso danneggiato che non è stato rimesso in sesto al meglio.

La denuncia arriva dall’Associazione Comitati Civici di Palermo, presieduta da Giovannni Moncada: “Gli inglesi li chiamano, con un certa dose di fantasia, “sleeping policeman”, poliziotto che dorme – dice Moncada – I cosiddetti dossi artificiali, o anche “rallentatori di velocità”, possono essere usati solo entro determinati limiti previsti dalla legge. Non possono essere posizionati, per esempio, dove è previsto che passino mezzi come le autoambulanze in modo frequente e prevedibile, e quindi, essendo in questa zona la sede di una casa di riposo, ritengo che il luogo non sia idoneo”.

Ma secondo Moncada ci potrebbero essere anche problemi di altro tipo per il Comune di Palermo: “In caso di incidente – dice il presidente dell’Associazione Comitati civici – l’amministrazione potrebbe essere chiamata a rispondere sia in sede civile che penale (evidentemente in questo caso si tratterebbe delle persone responsabili). Si tratta – conclude Moncada – di salvaguardare sia il cittadino che il Comune stesso”.


Widget not in any sidebars