Garante dei disabili del Comune di Palermo, M5s: “Maggioranza da sola non tiene il numero legale”

Il Movimento 5 stelle saluta con favore l’approvazione della delibera che istituisce il Garante per le persone con disabilità, ma punta il dito contro la maggioranza in Consiglio. Per i pentastellati, infatti, l’atto poteva essere migliorato:  “Nella seduta del 11 gennaio, dopo cinque ore di discussione in Consiglio comunale per la trattazione del Regolamento del Garante per la persona con disabilità – si legge nella nota inviata dal gruppo consigliare – il Movimento 5 Stelle è stato costretto a uscire dall’Aula, facendo cadere il numero legale, per rivendicare e tutelare un contributo di buon senso, che sembrava aver trovato il consenso dell’intero Consiglio. Il dato che è emerso ieri è quello di una maggioranza che non riesce a tenere il numero legale“.

Nella nota i consiglieri spiegano quali sono i punti che non convincono: “Il M5S, unitamente a tutta l’opposizione, al termine del dibattito, aveva proposto un ordine del giorno che prevedeva l’impegno dell’amministrazione attiva, nelle more della redazione del Bilancio di Previsione, a voler individuare le somme necessarie per il rimborso delle spese strettamente legate all’espletamento dell’incarico del “garante della persona con disabilità”. La proposta – scrivono ancora i cinquestelle – impegnava inoltre l’Amministrazione attiva a selezionare, tramite bando pubblico, l’elenco dei soggetti, di comprovata esperienza, tra i quali individuare, la figura del garante della persona con disabilità. Poche migliaia di euro che avrebbero assicurato al garante di poter svolgere serenamente e bene la propria attività. La maggioranza ha perso l’occasione di dimostrare la propria onestà intellettuale, la propria capacità di lavorare in armonia per il bene della città e delle persone più deboli della nostra società”. Poi il rammarico dei pentastellati: “Oggi, infine, il regolamento è stato approvato con il voto favorevole anche del gruppo del M5s, purtroppo, senza l’emendamento migliorativo e nel corso di una seduta lampo durata appena 5 minuti. Infatti, conclusa la votazione, il Presidente Orlando ha inopinatamente chiuso il Consiglio appena riunitosi.

Per il consigliere pentastellato Antonino Randazzo, l’approvazione della delibera è “un atto di civiltà diventata oggi realtà in consiglio comunale grazie anche al Movimento 5 Stelle e al lavoro svolto dalla IV commissione Cittadinanza sociale di cui sono membro. Un regolamento importante dove viene anche riconosciuto e apprezzato il lavoro svolto dai gruppi di enti, associazioni di cittadini che formano l’ Organismo Territoriale per la promozione dei diritti delle persone con disabilità che continuerà ad operare a supporto del Garante”.

ong migranti archiviata indagine

Migranti, il gip di Palermo archivia l’indagine sulle Ong

Nessun legame tra le organizzazioni e i trafficanti di esseri umani libici. Il gip di Palermo, accogliendo la richiesta della Dda del capoluogo siciliano, ha archiviato l'indagine sulle Ong Golfo Azzurro e Sea Watch. Sono stati esclusi i legami tra ...
Leggi Tutto
Operazione congiunta di Polizia Municipale e Carabinieri a Palermo: sequestrati oltre 110 chili di pane in viale Campania e in zona Policlinico

Sequestrati oltre 110 chili di pane a Palermo: elevate sanzioni per 7.900 euro

Gli agenti del nucleo controllo attività commerciali su area pubblica della Polizia Municipale in un’operazione congiunta con i Carabinieri della compagnia San Lorenzo hanno sequestrato oltre 110 chili di pane in viale Campania e in zona Policlinico. In viale Campania ...
Leggi Tutto
Palermo, al Teatro Zappalà la prima edizione di Vokalist. Da un'idea di due concorrenti di X Factor

Palermo, al Teatro Zappalà la prima edizione di Vokalist. Da un’idea di due concorrenti di X Factor

Appuntamento il prossimo 7 luglio, al Teatro Franco Zappalà di Palermo, con la prima edizione di Vokalist 2018, presentata dall'Associazione Culturale Umami. Un evento unico in Sicilia, durante il quale 15 cantanti, 60 ballerini e acrobati daranno vita ad un grande ...
Leggi Tutto
iBand, su La5 il primo talent per band e cori. Tappa a Catania e Palermo

iBand, su La5 il primo talent per band e cori. Tappa a Catania e Palermo

Il primo programma che si rivolge alle band, ai gruppi di voci, ai cori e ai cori gospel. Questo è iBand, il nuovo talent show, prodotto dalla Sunshine Production, che andrà in onda, a partire dal prossimo dicembre, in prima ...
Leggi Tutto