Rifiuti, è tempo di commissari?

Per affrontare l’emergenza si profila un Baccei bis: potrebbe arrivare da Roma il “suggerimento” per la sostituzione di Figuccia

I commissari da Roma non finiscono mai. Dopo Alessandro Baccei, inviato da Matteo Renzi per ratificare l’accordo Stato-Regione e fare le pulci ai conti siciliani, archiviata l’era Crocetta anche nell’era Musumeci potrebbe vedere la luce un commissario romano. Ai Rifiuti.

Che Musumeci abbia già individuato in Salvo Cocina, direttore generale dell’assessorato, il suo uomo di fiducia è evidente. Ma resta il nodo politico della delega in giunta da assegnare. E se è vero che l’Udc, dopo l’addio alle armi di Vincenzo Figuccia, non ha alcuna intenzione di cedere la delega agli alleati, l’ipotesi che più si fa campo, ammessa anche dal presidente, è quella di un profilo tecnico, di alto livello, che possa guidare il ramo dell’amministrazione definito da Musumeci “il problema dei problemi”.

Ma Musumeci si è anche spinto oltre, nelle sue dichiarazioni programmatiche all’Assemblea, definendo le Srr (le società d’ambito che si occupano della gestione dei rifiuti, ndr) “luoghi di stallo per riabilitare la mediocrità di qualche trombato”. Insomma, per liberare i rifiuti dagli appetiti della politica che troppo spesso tende a ritagliare spazi ai trombati, ecco profilarsi l’ipotesi del tecnico. Che deve però restare espressione dell’Udc.

Ed ecco che i rumors tra i corridoi del Palazzo si fanno più insistenti: il tecnico potrebbe essere indicato direttamente dal ministro Galletti. Insomma, un commissario. Appena qualche giorno fa Galletti aveva dichiarato in una intervista al Resto del Carlino a proposito dell’emergenza rifiuti in Sicilia, che “chi è capace di fare ha risolto il problema, ma c’è chi ancora segue la pancia dei cittadini, non risolve il problema e lo scarica su altri. Per me è inammissibile”. Tanto inammissibile da intervenire direttamente. E commissariare i rifiuti in Sicilia.

In una nota il Consiglio della VII circoscrizione di Palermo ha annunciato l'avvio della raccolta differenziata domiciliare per lidi e i locali a Mondello e Sferracavallo

Palermo, al via la raccolta differenziata domiciliare per i locali di Mondello e Sferracavallo

In una nota in risposta al problema dei rifiuti urbani nelle borgate marinare, il Consiglio della VII circoscrizione di Palermo ha annunciato l'avvio della raccolta differenziata domiciliare per lidi e locali a Mondello e Sferracavallo."A seguito di un incontro promosso ...
Leggi Tutto

Ente sviluppo agricolo, la Fp Ugl contro la soppressione

La Fp Ugl interviene contro quella che giudica una 'demonizzazione' delll'Esa, l'Ente sviluppo agricolo che secondo il governo regionale deve essere soppresso: "La nostra organizzazione sindacale - dice Gaetano Cassibba, segretario provinciale Fp Ugl a Palermo - in questi giorni ...
Leggi Tutto
Tullio Puglia Pif

La protesta di Tullio Puglia: “Caro Pif, fai ripulire i resti di urina della troupe”

Sta creando qualche disagio la troupe che sta girando in diverse zone di Palermo Momenti di trascurabile felicità, del regista Daniele Luchetti, tratto dall’omonimo best seller di Francesco Piccolo, con protagonista Pif. Dopo i problemi a piazza Castelnuovo, con la deviazione del traffico che ...
Leggi Tutto
Triscina ruspa rifiuti spiaggia Mareamico

Mareamico: “Una ruspa ha scaricato tonnellate di rifiuti nella spiaggia di Triscina” – IL VIDEO

La delegazione agrigentina dell'associazione Mareamico ha denunciato che ieri mattina a Triscina, la spiaggia di Castelvetrano, in provincia di Trapani, una ruspa ha scaricato tonnellate di rifiuti provenienti dal dragaggio del porto di Selinunte. "Questa poltiglia maleodorante, contenente residui di ...
Leggi Tutto