Macaluso sculaccia Grasso

Scambio di lettere nei giorni scorsi tra il tesoriere del PD Francesco Bonifazi e il presidente del Senato, Pietro Grasso, per la quota di 83.250 euro che quest’ultimo avrebbe dovuto dare come contributo al partito ma mai versati. Interviene sulla vicenda, in un post sulla sua pagina Facebook EM.MA in corsivo, Emanuele Macaluso, tra le figure storiche del Partito Comunista in Sicilia, che ha avuto sempre il pregio di parlare chiaro e in maniera diretta.

DELLE LETTERE SUI SOLDI AI PARTITI E DINTORNILa Repubblica ospita una lettera di Pietro Grasso indirizzata al…

Pubblicato da EM.MA in corsivo su Lunedì 8 gennaio 2018