Incendio nella sede I Briganti a Catania, solidarietà dal M5s: “Mattarella faccia visita”

Quasi distrutta, la scorsa notte, la Club House sede della squadra di rugby I Briganti Asd Onlus di Librino a Catania, a causa di un incendio di probabile natura dolosa. Uno dei pochi luoghi di aggregazione, sport e socialità di questo popolare quartiere. Esprimono solidarietà ai giocatori della squadra il gruppo parlamentare del MoVimento 5 Stelle all’Ars insieme al gruppo M5S di Catania.

Per i portavoce del M5S Gianina Ciancio, Angela Foti, Francesco Cappello e Jose Marano si tratta di “un gesto di immotivata violenza, vile e insopportabile, che colpisce un luogo simbolo di legalità e riscatto sociale, da condannare senza se e senza ma”. “Non ci sono parole sufficientemente adeguate a descrivere quanto accaduto a Catania”, dicono i parlamentari, che lanciano un appello al presidente della Repubblica Sergio Mattarella affinché martedì prossimo visiti i luoghi devastati dal rogo.

È un attacco che ha dei mandanti – aggiungono – e non basterà raccogliere i cocci. Lo schiaffo ricevuto esige una risposta chiara e univoca fatta anche di gesti simbolici da parte delle istituzioni, capace di restituire speranza ai ragazzi che operano nel quartiere”. “Per questo – concludono – rivolgiamo un appello al Capo dello Stato Sergio Mattarella, che martedì prossimo sarà a Catania in visita ufficiale: oltre a visitare gli orti sociali del quartiere, che si trovano proprio accanto alla Club House auspichiamo che il presidente della Repubblica si rechi nella struttura distrutta dal rogo per condannare questo vile gesto”.