Scritte e simboli satanici in pieno centro a Palermo. Gelarda (M5s): “Vanno cancellati”

Scritte e simboli satanici tra viale Lazio e via Sicilia, in pieno centro a Palermo. Precisamente nel passaggio pedonale, allestito all’interno del cantiere dell’anello ferroviario. Dopo la segnalazione di alcuni cittadini, interviene sulla questione il consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle Igor Gelarda.

“Si tratta di scritte e simboli ben precisi che fanno sospettare la presenza in città – dichiara il consigliere – di una setta satanica. Sul luogo croci rovesciate, numeri che probabilmente riconducono a riti satanici e bestemmie. Si nota, in particolare, la stella a cinque punte all’interno di un cerchio, ma anche la sequenza numerica “666” che allude a Satana. Ci sono pure simboli fallici e il disegno di un gattino con la croce rovesciata sul petto”.

“Oltre ad essere volgari e di cattivo gusto, offendono – aggiunge Igor Gelarda – la sensibilità religiosa di molti nostri concittadini per tale ragione ho trasmesso, in qualità di consigliere comunale, una nota urgente al sindaco nella quale chiediamo la cancellazione di queste scritte e l’istallazione di telecamere di controllo. Ho anche segnalato – aggiunge il consigliere del M5s – la cosa ai competenti uffici di polizia, affinché valutino se ci sono gli elementi per comprendere se ci sono dietro anche attività illecite, legate appunto a culti del satanismo, o si tratti delle scritte di qualche balordo”.

Ferrandelli in Sala delle Lapidi, Municipio di Palermo, Palazzo delle Aquile

+Europa, Ferrandelli riunisce delegazione siciliana: oltre 200 in partenza per il congresso nazionale a Milano

"Un Mezzogiorno orgoglioso delle proprie potenzialità, che da coda d’Europa può diventarne testa".  Partiranno dalla Sicilia in 203 per il Congresso fondativo di +Europa che si terrà a Milano dal 25 al 27 gennaio. A chiamare a raccolta gli iscritti ...
Leggi Tutto
Claudio Fava e Gaetano Armao

Giunta Musumeci propone prelievo dal fondo pensioni regionali, Armao: “Coperture tecniche provvisorie”. Fava: “I soldi dei lavoratori non sono bancomat”. Cisl: “Vigileremo”

 "Dopo aver attaccato i diritti sociali, il Governo Musumeci attacca i diritti dei lavoratori regionali". Lo ha dichiarato Claudio Fava con riferimento alla proposta fatta dal Governo per la  riduzione del fondo per l'anticipo del TFR. La possibilità di richiedere ...
Leggi Tutto
Danilo Toninelli

Infrastrutture e lavoro, Filca Cisl al ministro Toninelli: “Proseguire le opere già iniziate dalla Cmc”

La Filca Cisl chiede al ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, di convocare un tavolo tecnico sul futuro del cantiere Bolognetta - Lercara, avviato dalla Cmc. "Nei primi giorni di febbraio - affermano Filippo Ancona e Francesco Danese (Filca Cisl Palermo ...
Leggi Tutto
incursioni contemporanee,

Incursioni contemporanee, l’ultimo appuntamento è “Ardente”, di Loredana Longo

Ultimo appuntamento con la rassegna Incursioni contemporanee, curata da Sergio Troisi, con “Ardente”, di Loredana Longo, che si inaugurerà a Villa Zito, venerdì 25 gennaio alle 18.30. Realizzata in collaborazione con il Comune di Palermo, la Regione Sicilia e Visiva ...
Leggi Tutto