“Problemi con il bilancio? Musumeci, te lo faccio io”

Crocetta provoca il suo successore: “Se vogliono allargare la spesa è chiaro che non ci sono soldi. Io candidato nel Pd? Ancora non se ne parla”.

“Le candidature? Non me ne sono occupato, dovrebbero essere un problema del Pd, non mio. Certo, ne avevamo discusso prima delle elezioni, ma dopo il voto, eccetto un paio di messaggi con Renzi, non c’è ancora stata interlocuzione”. Rosario Crocetta nasconde a fatica la delusione per un dialogo col partito che, di fatto, si è interrotto con la chiusura dei seggi elettorali.

Certo, intanto nel Pd è tempo di mal di pancia. La direzione regionale, da più parti richiesta all’indomani dell’appuntamento con le urne, non è ancora stata convocata. E in molti adesso chiedono al segretario dem in salsa sicula, Fausto Raciti, di evitare “candidature imposte dall’alto”.

Lei si candiderà nel Pd?
“Non mi pare che sia ancora aperta una discussione. Io, dal canto mio, continuo a partecipare ai dibattiti, prendo parte alle iniziative, mi sto comportando come un corretto dirigente e militante del Pd. Di certo non avanzo autocandidature”.

Ma con Raciti vi siete sentiti?
“Non di recente, dovremmo sentirci”.

In molti continuano a chiedergli di convocare la direzione regionale.
“All’indomani delle elezioni quella richiesta di convocazione era partita male, più che dell’impegno in vista delle politiche, l’aria che tirava era quella della rottura. Bene ha fatto Renzi a rinviarla, ma è chiaro che bisognerà discutere”.

Anche della sua candidatura.
“Sono una persona che sa mettere da parte l’io, mi pare di averlo dimostrato in campagna elettorale”.

Alle prossime politiche ci sarà una lista del Megafono, come cinque anni fa?
“Cinque anni fa la lista del Megafono non fu una rottura col Pd, quella lista venne presentata perché ce la chiese Bersani. Le valutazioni si faranno insieme”.

Insomma, non si espone, ma in questa fase non esclude nulla.
“In tutta questa vicenda mi pare di avere dimostrato senso di responsabilità, senso di unità e di rispetto del partito”.

Ieri Musumeci ha incontrato i rettori siciliani, ma Micari era assente. Pensa che dovrebbe fare un passo indietro?
”È l’università a scegliere il suo rettore, l’istituzione università era comunque presente, ci sta che a distanza ravvicinata dal voto lui non sia intervenuto. Però non era la prima volta che un rettore non fosse presente, anche a me è capitato da presidente della Regione, non ne farei un casus belli”.

A proposito del nuovo governo, sembra che abbia ereditato una situazione disastrosa.
“Sono fesserie. Se loro vogliono aumentare la spesa pubblica, è evidente che devono dire che non ci sono soldi. Se si pensa di potere fare una politica espansiva, è evidente che non ci sono i margini. Il mio governo ha ristrutturato il debito, non c’è stato alcun aumento dell’indebitamento. Noi ce l’abbiamo fatta, se loro pensano di non farcela, evidentemente hanno in mente una gestione più allegra. Poi se hanno problemi a fare il bilancio, attenzione, in una settimana possiamo farglielo noi. Si attengano alle entrate che hanno. Se vogliono aumentare la spesa, devono prima incrementare le entrate. I margini ci sono, dal patto per il Sud, fino ai fondi europei”.

In una nota il Consiglio della VII circoscrizione di Palermo ha annunciato l'avvio della raccolta differenziata domiciliare per lidi e i locali a Mondello e Sferracavallo

Palermo, al via la raccolta differenziata domiciliare per i locali di Mondello e Sferracavallo

In una nota in risposta al problema dei rifiuti urbani nelle borgate marinare, il Consiglio della VII circoscrizione di Palermo ha annunciato l'avvio della raccolta differenziata domiciliare per lidi e locali a Mondello e Sferracavallo."A seguito di un incontro promosso ...
Leggi Tutto

Ente sviluppo agricolo, la Fp Ugl contro la soppressione

La Fp Ugl interviene contro quella che giudica una 'demonizzazione' delll'Esa, l'Ente sviluppo agricolo che secondo il governo regionale deve essere soppresso: "La nostra organizzazione sindacale - dice Gaetano Cassibba, segretario provinciale Fp Ugl a Palermo - in questi giorni ...
Leggi Tutto
Tullio Puglia Pif

La protesta di Tullio Puglia: “Caro Pif, fai ripulire i resti di urina della troupe”

Sta creando qualche disagio la troupe che sta girando in diverse zone di Palermo Momenti di trascurabile felicità, del regista Daniele Luchetti, tratto dall’omonimo best seller di Francesco Piccolo, con protagonista Pif. Dopo i problemi a piazza Castelnuovo, con la deviazione del traffico che ...
Leggi Tutto
Triscina ruspa rifiuti spiaggia Mareamico

Mareamico: “Una ruspa ha scaricato tonnellate di rifiuti nella spiaggia di Triscina” – IL VIDEO

La delegazione agrigentina dell'associazione Mareamico ha denunciato che ieri mattina a Triscina, la spiaggia di Castelvetrano, in provincia di Trapani, una ruspa ha scaricato tonnellate di rifiuti provenienti dal dragaggio del porto di Selinunte. "Questa poltiglia maleodorante, contenente residui di ...
Leggi Tutto