L’alcol può provocare il cancro, la scienza lo conferma

Ormai da anni si sa che alcuni alimenti, come ad esempio carni lavorate e insaccati, contengono elementi in grado di sviluppare patologie tumorali, ma recentemente si è scoperto che sostanze che si trovano nelle bevande alcoliche favoriscano la creazione di tumori.

Questa scoperta è da attribuire ai ricercatori dell’Università di Cambridge che, dopo numerosi esperimenti sui topi di laboratorio, sono arrivati alla conclusione che l’alcol, più precisamente l’etanolo contenuto al suo interno, sarebbe in grado di provocare sette tipi di tumore.

Il processo incriminato sarebbe il metabolita acetaldeide, in grado di alterare il ciclo riproduttivo delle cellule e favorire il cancro.

La patologia più frequente per eccessivo consumo di alcol è la cirrosi epatica che, a sua volta, favorirebbe la formazione di un tumore al fegato.

Nei casi più rari, l’acetaldeide riuscirebbe a prendere piccole porzioni di codice genetico e rielaborarle, ma per fortuna il copro umano possiede un ottimo sistema immunitario che previene mutazioni del DNA.