Stipendi Ars, Figuccia: “Non devono indignarsi soltanto i siciliani”

Non si arresta la polemica sugli stipendi dell’Ars. A intervenire ancora sull’argomento è l’ex assessore regionale Vincenzo Figuccia: “Voglio far emergere l’orgoglio dei siciliani perbene che, silenti, rappresentano la maggioranza dei cittadini di questa regione – dichiara il deputato regionale – E voglio far conoscere di quanta determinazione sono capaci per attivare una grande spinta solidale aiutando chi vive sotto la soglia di povertà. Il tema degli stipendi d’oro non deve rimanere oggetto di indignazione solo per i siciliani”.

“L’opinione pubblica nazionale deve prendere coscienza dell’esistenza di una buona politica, concreta e fattiva, che non vuole costruire privilegi ma intende lavorare per cambiare e dare dignità a chi e’ indietro e a chi soffre – continua Figuccia – Stasera sarò ospite alle 20.30 da Massimo Giletti su La 7 nel suo programma “Non e’ l’Arena” per continuare la battaglia finalizzata ad affermare principi di giustizia sociale”.