Pietro Busetta a Sgarbi: “La Venere di Morgantina va lasciata in Sicilia”

“Per me bisogna bonificare il deserto non eliminare o spostare le cattedrali”. È la metafora utilizzata su Facebook dall’economista Pietro Busetta, da poco nuovo presidente del Consiglio di amministrazione del Consorzio universitario di Agrigento, per dire no alla proposta dell’assessore regionale ai Beni Culturali, Vittorio Sgarbi, di trasferire la Venere di Morgantina dal Museo archeologico di Aidone, dove si trova attualmente esposta, a Roma. Di seguito il post completo.