Scoperta la fonte di energia dei tumori

Antonio Iavarone, ricercatore Italiano presso la Columbia University di New York, ha recentemente scoperto, insieme al suo staff, la fonte di energia dalla quale i tumori prendono nutrimento.

Già nel 2012, sempre Iavarone aveva scoperto una “fonte energetica” composta da una proteina che in natura non esiste, in quanto risultato dell’unione di due proteine chiamate FGFR3-TACC3. Ma adesso, a distanza di 6 anni, arriva la conferma: questa proteina è presente nella maggior parte dei tumori.

Questa scoperta potrebbe aprire nuove strade per la lotta al tumore con la creazione di nuovi farmaci.