Al Cervello la Befana si fa “in due” per portare i giocattoli ai bambini – FOTO

Una Befana, anzi due, che gioca d’anticipo. L’Epifania è fra due giorni ma al Cervello stamattina la “vecchietta” del 6 gennaio si è già presentata con tanto di cappellaccio e scopa per portare doni ai piccoli degenti ricoverati nei reparti pediatrici.

La Befana “uno” è entrata dalla finestra del reparto di Pediatria, salendo con l’autoscala del Comando dei Vigili del Fuoco di Palermo in compagnia del Commissario dell’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello, Maurizio Aricò. Sopra ha trovato la Befana “due” e insieme hanno iniziato il giro per la distribuzione dei giocattoli offerti dall’Associazione Sicilia Eventi. Insieme a loro gli “amici cani” del Nucleo Cinofilo del Comando dei Vigili del Fuoco, i volontari dell’Associazione Regalami un Sorriso e delle Associazioni di Protezione Civile San Marco e Aopcs Sicilia.

Il tour è partito dalla ludoteca di Pediatria ed è poi proseguito al Pronto soccorso pediatrico e a Ortopedia pediatrica, fra lo sguardo incredulo e contento dei bambini. Insieme al Commissario Aricò e al Direttore Sanitario Pietro Greco, tanti medici e operatori e il deputato regionale Vincenzo Figuccia, con la sorella Sabrina, consigliere comunale. L’evento è stato organizzato dal Servizio Educazione alla Salute, responsabile il dottor Salvatore Siciliano.