Rifiuti, Musumeci: “Discariche al collasso, differenziare è la chiave” – IL VIDEO

“È la discarica di Bellolampo, il problema dei problemi”. Nello Musumeci non ha dubbi, convoca la stampa nella sala Alessi di Palazzo d’Orleans e snocciola uno dietro l’altro i punti di quella che definisce “un’operazione verità“.

Differenziare, differenziare, differenziare. È questa la chiave per non saturare le discariche ormai al collasso. Intanto partirà un bando per inviare temporaneamente i rifiuti all’estero, mentre Musumeci chiederà a Gentiloni l’attribuzione di poteri straordinari, quantomeno per la situazione di Bellolampo e per i Comuni inadempienti.

“Bellolampo – ha sottolineato Musumeci – è la più grande crisi, ma sullo sfondo la crisi è generale. Tutte le discariche in Sicilia sono prossime al collasso. Abbiamo due milioni di metri cubi da conferire. Al giorno in Sicilia vengono portati in discarica 5 mila tonnellate di rifiuti. Se nulla dovesse cambiare a settembre non avremo più dove metterli”.