Raccoglie un petardo da terra: quindicenne perde la mano a Siracusa

Un petardo inesploso raccolto da terra e poi, pochi secondi dopo, lo scoppio e la corsa in ambulanza. È accaduto a Siracusa dove un ragazzo di quindici anni ha perso la mano.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il ragazzo stava passeggiando in via Vermexio, nel quartiere Santa Lucia, insieme ad altri amici quando ha raccolto il petardo inesploso da terra che, pochi istanti dopo, gli è scoppiato in mano. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I, i medici, viste le condizioni della mano destra, hanno dovuto amputarla. I Carabinieri stanno indagando sull’accaduto.