Mineo, omicidio nel Centro accoglienza: uccisa una nigeriana

Una donna di origini nigeriane di 27 anni è stata uccisa all’interno del suo alloggio nel Centro accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Mineo, in provincia di Catania. La nigeriana è stata colpita alla gola con un oggetto appuntito.

La donna era arrivata al Cara di Mineo nel dicembre del 2016. Sul posto sta indagando la Polizia, con personale della squadra mobile della Questura di Catania e del commissariato di Caltagirone. Per gli investigatori l’ipotesi più accreditata è quella di un omicidio avvenuto al culmine di una lite.


Widget not in any sidebars