Giovane ucciso con un colpo di pistola a Catania: un fermo

Svolta nelle indagini riguardanti la morte di Enzo Carmelo Valenti, il 21enne colpito la notte dello scorso 20 dicembre da un proiettile e morto subito dopo all’ospedale Vittorio Emanuele, a Catania. Su delega della Procura distrettuale della Repubblica etnea, la Polizia ha fermato Danilo Guzzetta, al quale vengono contestate le aggravanti di aver commesso il fatto per futili motivi e la detenzione e il porto illegale di arma da fuoco.

Stando alle indagini, l’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una violenta lite, perché il presunto aggressore aveva iniziato una relazione con la ex di Valenti. Rintracciato, Guzzetta ha confessato ed è stato fermato.