Ricaricare smartphone a distanza? In futuro sarà possibile

Già da qualche anno è possibile ricaricare smartphone e smartwatch “senza fili”, semplicemente appoggiando il dispositivo ad un’apposita basetta, ma in un futuro prossimo si potrà alimentare la batteria anche a distanza.

La rivoluzione arriva dalla Silicon Valley dove, alcuni ingegneri della compagnia Energous, dopo aver ricevuto l’autorizzazione dalla Fcc (Commissione Federale delle Comunicazioni), hanno sviluppato un sistema che permette di ricaricare batterie entro un raggio di circa 90 centimetri.

Questa nuova tecnologia, che utilizza il trasmettitore WattUp Mid Field, è capace di convertire l’elettricità in onde radio dove, successivamente, vengono ricevute sotto forma di energia dai dispositivi elettronici, dotati di un apposito ricevitore.

La presentazione ufficiale di tale tecnologia avverrà al CES di Las Vegas a gennaio e, secondo la compagnia, sarà in grado di funzionare su smartphone, tablet, smartwatch e anche auricolari.