Scordato a Miccichè: “Chi è sazio non può capire chi sta a digiuno…”

Cosimo Scordato non è tipo che si arrende facilmente. Una volta lo chiamavano prete di frontiera, nel tempo in cui agli inizi degli anni ’90 era più che opportuno sottolineare la differenza tra chi esercitava il proprio ministero calando i dettami del Vangelo nel vissuto intriso di illegalità delle tante periferie di Palermo e chi si limitava ad Ave Maria, Padre Nostro e Amen. Perché puoi essere periferia, della legalità e del vivere civile, anche se sei nel cuore della città. Cosimo Scordato ha continuato ad essere prete di frontiera anche quando le frontiere hanno cominciato ad essere più valicabili perché senza un’azione quotidiana di etica dei buoni comportamenti basta poco a perdere il raccolto.

E in questo, purtroppo, talvolta la sua è una voce solitaria. Dura ma solitaria. La lettera aperta al presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Gianfranco Miccichè, sugli stipendi d’oro dei super burocrati della Regione  né è l’esempio più recente. E non è stata sufficiente la replica di Miccichè a fermarne l’impeto. Anzi, padre Scordato si è concesso un bis, una seconda puntata persino più irriverente ma quanto mai opportuna.

La replica di Cosimo Scordato alla risposta di Micciche'Caro onorevole,La ringraziamo per l'attenzione che ha rivolto…

Pubblicato da Pio Mellina su Domenica 24 dicembre 2017

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto

Palermo, è morta la giornalista Laura Nobile

È morta oggi, a 47 anni, dopo una lunga malattia, Laura Nobile, collaboratrice de La Repubblica per la quale ha seguito per anni gli appuntamenti culturali. "Siamo affettuosamente vicini alla famiglia e ai colleghi di Laura Nobile, una professionista che ...
Leggi Tutto