Ragusa, atti sessuali davanti a ragazzine: arrestato maniaco seriale

Atti sessuali compiuti in presenza di ragazzine di età inferiore ai 14 anni. La Polizia di Ragusa ha arrestato S. F., di 25 anni, per corruzione di minorenne. L’uomo è accusato di essere un maniaco seriale: avrebbe compiuto atti sessuali davanti a minori, con l’aggravante di averlo fatto in luoghi isolati di notte.

Le indagini sono partite lo scorso agosto, dopo la denuncia presentata da alcune ragazze. Con il passare dei giorni le vittime accertate sono diventate oltre 15. L’uomo era già stato denunciato per atti osceni e, appena due giorni fa, aveva seguito due donne per masturbarsi.

Quando gli agenti della Squadra Mobile di Ragusa hanno lo hanno individuato, l’uomo è stato riconosciuto da una decina di ragazze di ogni età.