Oms, la dipendenza da videogiochi nella lista delle malattie

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) potrebbe aggiungere, nella prossima edizione della International Classification of Diseases, rivista che si occupa di patologie, la dipendenza da videogiochi.

Vladimir Poznyak, del dipartimento per la salute mentale e l’abuso di sostanze dell’Organizzazione, al riguardo ha dichiarato: “Gli operatori sanitari devono riconoscere che la dipendenza da videogiochi può avere conseguenze molto serie per la salute. La maggior parte delle persone che gioca i videogame non ha questo problema, come la maggior parte di chi consuma alcol non lo fa in modo patologico. Tuttavia in alcune circostanze l’abuso può portare a effetti avversi“.

Se questa dipendenza dovesse entrare a far parte di questa rivista, si tratterebbe della prima malattia “tecnologica”. Per gli esperti i sintomi sono: dare priorità ai videogames, giocare troppo senza controllo e ignorare le conseguenze negative.