Scoperto il gene che causa insensibilità al dolore fisico

Scoperto il gene responsabile di una mutazione del DNA che causa l’insensibilità al dolore: si chiama Zfhx2.

Grazie a una ricerca, pubblicata sulla rivista Brain. A journal of Neurology e firmata dalle italiane Anna Maria Alonsi e Letizia Marsili, è stato possibile individuare questa mutazione genetica in un gruppo familiare di Siena, i cui componenti sono immuni al dolore fisico, come fratture ossee o bruciature cutanee.

Lo studio, condotto dall’Università di Siena, potenzialmente potrebbe aprire nuove strade per la lotta contro il dolore cronico, che colpisce circa il 30% della popolazione europea.