“Sto morendooo”, l’uomo non esagera con i sintomi dell’influenza

Secondo un recente canadese, l’uomo non esagererebbe quando contrae l’influenza.

La ricerca, pubblicata sulla rivista Bmj, evidenzia come il testosterone, prodotto da esemplari maschi di topi, limiti la reattività del sistema immunitario, mentre gli ormoni femminili lo accelerino.

L’autore della ricerca, Kile Sue della Memorial University of Newfoundland, ha anche fatto delle prove su piccoli gruppi di persone, constatando che uomini e donne reagiscono in maniera diversa ai sintomi del raffreddore.

“Ricerche fatte in Usa – sottolinea Sue – mostrano che gli uomini hanno tassi di morte più alti per influenza in confronto alle donne, mentre, dati raccolti a Hong Kong, dimostrano che i maschi hanno una maggiore probabilità di essere ricoverati per complicazioni dell’influenza rispetto alle donne”.