La musica natalizia fa male alla salute

Con il Natale sempre più vicino è facile ritrovarsi ad ascoltare alla radio canzoni a tema. Ancora peggio nei centri commerciali e nelle fiere tematiche, dove le musiche di sottofondo natalizie sono diffuse in loop.

E se un sovradosaggio di musica natalizia facesse male alla salute? Si tratta proprio di quello che sostiene Linda Blair, psicologa clinica specializzata in terapia cognitiva che ha lavorato all’università di Cambridge e di Bath. Secondo la psicologa, ascoltare ripetutamente canzoni come Santa Claus is coming to town, ad esempio, potrebbe avere un effetto negativo sul cervello. 

La musica natalizia, come si può leggere sullIndependent, impedirebbe di concentrarsi a dovere. Ascoltarla in ripetizione non sarebbe consigliabile neanche per la sanità mentale.

Ma non solo. Perché scegliere musiche diverse, invoglierebbe anche i clienti a restare di più all’interno dei negozi. Uno studio del 2005 avrebbe, infatti, riscontrato una perfetta simmetria tra l’utilizzo i musica e profumi, con un’impennata delle vendite. Musiche lente andrebbero a rallentare il ritmo delle azioni degli acquirenti che, in questo modo, starebbero più tempo nei negozi… acquistando anche qualcosa di extra rispetto a quanto previsto inizialmente.