Palermo, ventiseienne di Brancaccio arrestato per detenzione di droga

Un ventiseienne di Palermo e residente nel quartiere Brancaccio, Stefano Emanuele, è stato arrestato perché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio si sono presentati al quarto piano di una palazzina nei pressi della via Sacco e Vanzetti, mentre altri agenti hanno circondato l’edificio, per evitare che il sospettato potesse disfarsi della droga gettandola dalla finestra o dal balcone. Una precauzione rivelatasi opportuna: gli agenti rimasti in osservazione preventiva all’esterno dello stabile hanno notato il sospettato lanciare dalla finestra un calzino, al cui interno, una volta raccolto, è stata rinvenuto un involucro contenente  circa 122 grammi di verosimile sostanza stupefacente.

Ad aprire la porta dell’appartamento è stato poi lo stesso Emanuele, presentandosi all’ingresso privo di un calzino ai piedi. I successivi accertamenti tecnici sulla sostanza rinvenuta ne hanno confermato la natura di cocaina pura. La sua immissione sul mercato, una volta tagliata, avrebbe potuto fruttare circa 40 mila euro. Stefano Emanuele è stato, pertanto, arrestato e, dopo le formalità di rito, condotto presso la casa circondariale “Pagliarelli”.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto