Palermo, ventiseienne di Brancaccio arrestato per detenzione di droga

Un ventiseienne di Palermo e residente nel quartiere Brancaccio, Stefano Emanuele, è stato arrestato perché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio si sono presentati al quarto piano di una palazzina nei pressi della via Sacco e Vanzetti, mentre altri agenti hanno circondato l’edificio, per evitare che il sospettato potesse disfarsi della droga gettandola dalla finestra o dal balcone. Una precauzione rivelatasi opportuna: gli agenti rimasti in osservazione preventiva all’esterno dello stabile hanno notato il sospettato lanciare dalla finestra un calzino, al cui interno, una volta raccolto, è stata rinvenuto un involucro contenente  circa 122 grammi di verosimile sostanza stupefacente.

Ad aprire la porta dell’appartamento è stato poi lo stesso Emanuele, presentandosi all’ingresso privo di un calzino ai piedi. I successivi accertamenti tecnici sulla sostanza rinvenuta ne hanno confermato la natura di cocaina pura. La sua immissione sul mercato, una volta tagliata, avrebbe potuto fruttare circa 40 mila euro. Stefano Emanuele è stato, pertanto, arrestato e, dopo le formalità di rito, condotto presso la casa circondariale “Pagliarelli”.

Un balletto osé e il finale a sorpresa: tra moglie e marito…

A volte i proverbi sembrano dipingere la realtà. È proprio vero che tra moglie e marito non bisognerebbe mai mettere il dito, figurarsi qualche altra parte anatomica di certo più intrigante ma assai più pericolosa. La scena del video si ...
Leggi Tutto
squalo torturato e ucciso

VIDEO – Inutile crudeltà contro uno squalo, la denuncia di Mareamico, Wwf e Marevivo

Qualche giorno fa, lo scorso 14 agosto, la stampa ha segnalato la presenza di uno squalo a pochi metri dalla riva presso una spiaggia di Sciacca in località Tonnara. Successivamente si è saputo che lo squalo era stato allontanato ed ...
Leggi Tutto
Mario Basile, Cisl FP

Cisl Fp su minacce sindaco San Giuseppe Jato: “Atto gravissimo, che fa tornare indietro a un brutto passato”

"Le minacce al sindaco di San Giuseppe Jato, Rosario Agostaro, rappresentano un atto gravissimo che riporta indietro a un brutto passato". Lo afferma Mario Basile, responsabile del dipartimento area contrattuale Funzioni locali della Cisl Fp Palermo Trapani, che esprime piena ...
Leggi Tutto
Piloni viadotto Morandi, Agrigento

Viadotto Morandi Akragas, sindaco di Agrigento convoca riunione su ipotesi demolizione

L’ipotesi di procedere alla demolizione del viadotto Akragas sulla strada statale che collega il capoluogo agrigentino con Porto Empedocle sarà discussa il prossimo 7 settembre in una riunione convocata dal sindaco di Agrigento Calogero Firetto. Il viadotto fu costruito su ...
Leggi Tutto