Ernesto Tomasini: “Quando Palermo è nata in me”

Ernesto Tomasini è all’apice della carriera, anche se il meglio può ancora arrivare. Partito un quarto di secolo fa per Londra, come fanno adesso migliaia di palermitani, ha trovato arte e successo. E non solo a Londra, ma in tutto il mondo: performer, cantante, teatro con Lindsay Kemp, sulla scena insieme a tanti altri registi del “Teatro off” e con i grandi musical del West End londinese. Oggi Ernesto è anche docente presso la Royal Academy.
Il suo disco del 2016, Devotional Songs con Shackleton, è stato nelle classifiche della stampa specializzata: tra i migliori dischi dell’anno per The Wire, The Quietus, il primo per Sentire e Ascoltare.
Sempre più spesso in città per motivi familiari, vuole fare qualcosa per Palermo e da Palermo. Con la sua città d’origine, Ernesto ha un rapporto molto particolare.
“Da bambino non sono cresciuto a Palermo perché non la vedevo, avevo un rapporto “autistico” con Palermo. Ero disegnatore, disegnavo un altro mondo intorno a me e in quello mi muovevo. Con i miei disegni trasformavo i luoghi e Palermo intorno a me non c’era. Andai negli USA molto giovane e al mio ritorno, ancora teenager, l’ho subita. La detestavo. Non c’era un pubblico per il mio tipo di show, dovevo fare il Cabaret che andava in voga, ma solo per esibirmi.”
Però sei nato a Palermo. E dagli spettacoli che hai realizzato qui, da qualche anno a questa parte, dai l’impressione di amarla molto.
“Pur essendo un palermitano doc, in realtà per molto tempo non ho avuto un bel rapporto con la città. Non sono nato io a Palermo, è Palermo che nata dentro di me da qualche anno, grosso modo dal 2013-2014, quando Palermo si è accorta di me. Nel 2013 mi hanno dato un premio, il  “Sicilian in the world”, con Emma Dante e Marco Glaviano” [Leggi tutto]

Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello: nelle Unità operative di Ematologia 1 e Oncologia si esibiranno Pierpaolo Petta e Aldo Oliveri

Musica nei reparti ospedalieri: arriva il duo Petta – Oliveri

Terzo appuntamento del ciclo di spettacoli nei reparti ospedalieri dell’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello. Alle ore 16 del 14 dicembre, nelle Unità operative di Ematologia 1 e Oncologia si esibiranno Pierpaolo Petta alla fisarmonica e Aldo Oliveri alla tromba. Il ...
Leggi Tutto
Filca Cisl Palermo Trapani Birgi, Stati generali dell'edilizia

Lavoro: gli Stati generali dell’edilizia all’aeroporto di Birgi

Si svolgeranno domani all’aeroporto di Birgi “Gli Stati generali dell’edilizia”, organizzati dalla Filca Cisl Palermo Trapani. Vi prenderanno parte fra gli altri: Giancarlo Guarrera, direttore generale Airgest, Paolo D’Anca, segretario generale Filca Cisl Palermo Trapani, Santino Barbera, segretario generale Filca Cisl Sicilia, Leonardo La Piana, segretario ...
Leggi Tutto
Flai Cgil, soddisfazione per la riprogrammazione dei fondi Pac su interventi contro il dissesto idrogeologico

Flai Cgil, soddisfazione per riprogrammazione dei fondi Pac su interventi contro il dissesto idrogeologico

La Flai Cgil Sicilia, con il segretario generale Alfio Mannino, esprime soddisfazione per la nuova programmazione dei Fondi Pac, 2009/2016, deliberata ieri dal Ministero per lo sviluppo economico, che prevede lo spostamento di risorse su interventi contro il dissesto idrogeologico ...
Leggi Tutto
La Gam (Galleria d'arte Moderna) di Palermo resterà chiusa il 13 dicembre a causa di un'agitazione sindacale di una parte del personale

Palermo, la Gam chiusa per sciopero

A causa di un'agitazione sindacale di una parte del personale, la Galleria d'Arte Moderna (Gam) "Empedocle Restivo" di Palermo domani 13 dicembre 2017 non sarà visitabile. Il servizio tornerà regolarmente operativo dal 14 dicembre. La Gam, oltre la sua collezione ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest