Ernesto Tomasini: “Quando Palermo è nata in me”

Ernesto Tomasini è all’apice della carriera, anche se il meglio può ancora arrivare. Partito un quarto di secolo fa per Londra, come fanno adesso migliaia di palermitani, ha trovato arte e successo. E non solo a Londra, ma in tutto il mondo: performer, cantante, teatro con Lindsay Kemp, sulla scena insieme a tanti altri registi del “Teatro off” e con i grandi musical del West End londinese. Oggi Ernesto è anche docente presso la Royal Academy.
Il suo disco del 2016, Devotional Songs con Shackleton, è stato nelle classifiche della stampa specializzata: tra i migliori dischi dell’anno per The Wire, The Quietus, il primo per Sentire e Ascoltare.
Sempre più spesso in città per motivi familiari, vuole fare qualcosa per Palermo e da Palermo. Con la sua città d’origine, Ernesto ha un rapporto molto particolare.
“Da bambino non sono cresciuto a Palermo perché non la vedevo, avevo un rapporto “autistico” con Palermo. Ero disegnatore, disegnavo un altro mondo intorno a me e in quello mi muovevo. Con i miei disegni trasformavo i luoghi e Palermo intorno a me non c’era. Andai negli USA molto giovane e al mio ritorno, ancora teenager, l’ho subita. La detestavo. Non c’era un pubblico per il mio tipo di show, dovevo fare il Cabaret che andava in voga, ma solo per esibirmi.”
Però sei nato a Palermo. E dagli spettacoli che hai realizzato qui, da qualche anno a questa parte, dai l’impressione di amarla molto.
“Pur essendo un palermitano doc, in realtà per molto tempo non ho avuto un bel rapporto con la città. Non sono nato io a Palermo, è Palermo che nata dentro di me da qualche anno, grosso modo dal 2013-2014, quando Palermo si è accorta di me. Nel 2013 mi hanno dato un premio, il  “Sicilian in the world”, con Emma Dante e Marco Glaviano” [Leggi tutto]

Un balletto osé e il finale a sorpresa: tra moglie e marito…

A volte i proverbi sembrano dipingere la realtà. È proprio vero che tra moglie e marito non bisognerebbe mai mettere il dito, figurarsi qualche altra parte anatomica di certo più intrigante ma assai più pericolosa. La scena del video si ...
Leggi Tutto
squalo torturato e ucciso

VIDEO – Inutile crudeltà contro uno squalo, la denuncia di Mareamico, Wwf e Marevivo

Qualche giorno fa, lo scorso 14 agosto, la stampa ha segnalato la presenza di uno squalo a pochi metri dalla riva presso una spiaggia di Sciacca in località Tonnara. Successivamente si è saputo che lo squalo era stato allontanato ed ...
Leggi Tutto
Mario Basile, Cisl FP

Cisl Fp su minacce sindaco San Giuseppe Jato: “Atto gravissimo, che fa tornare indietro a un brutto passato”

"Le minacce al sindaco di San Giuseppe Jato, Rosario Agostaro, rappresentano un atto gravissimo che riporta indietro a un brutto passato". Lo afferma Mario Basile, responsabile del dipartimento area contrattuale Funzioni locali della Cisl Fp Palermo Trapani, che esprime piena ...
Leggi Tutto
Piloni viadotto Morandi, Agrigento

Viadotto Morandi Akragas, sindaco di Agrigento convoca riunione su ipotesi demolizione

L’ipotesi di procedere alla demolizione del viadotto Akragas sulla strada statale che collega il capoluogo agrigentino con Porto Empedocle sarà discussa il prossimo 7 settembre in una riunione convocata dal sindaco di Agrigento Calogero Firetto. Il viadotto fu costruito su ...
Leggi Tutto