Burocrazia, Armao: “Tempi certi o mi dimetto”

Gaetano Armao conferma e rilancia: c’è un patto già siglato e sottoscritto tra le parti, tra la nuova amministrazione regionale e Confindustria. “Se entro un anno – dice al Gazzettino di Sicilia – non riusciremo a raddoppiare il numero delle procedure legate al mondo imprenditoriale, che troppo spesso resta imbrigliato tra le maglie della burocrazia, sono pronto a dimettermi”.

Il patto è stato siglato tra Confindustria, l’assessorato all’Economia, quello alla Funzione pubblica, quello alle Attività produttive e quello al Territorio e Ambiente.

“Bisogna creare – sottolinea ancora Armao – un meccanismo di sanzioni e premialità con l’obiettivo di una drastica riduzione dei tempi. Se non raddoppiamo il numero dei procedimenti, occorrerà prenderne atto e trarne le dovute conseguenze”.

Intanto Armao questa mattina è volato a Roma, dove nel pomeriggio incontrerà il ragioniere generale dello Stato “per individuare – ammette – come uscire da questo disastro. I numeri parlano da soli”.

E se Baccei ha replicato a distanza ad Armao ironizzando sulla possibilità di regalargli un pallottoliere, il titolare dell’assessorato di via Notarbartolo non sembra avere alcuna intenzione di rispondere al suo predecessore.

Resta però il tema del bilancio consuntivo, che l’Assemblea Regionale avrebbe dovuto approvare entro lo scorso 30 settembre. E che al momento non consente alcun tipo di manovra, bloccando – di fatto – tutti i rapporti contrattuali con la Regione. Compresi gli esterni che ciascun assessore chiamerà a lavorare negli uffici di diretta collaborazione. Ma senza l’avvio dell’attività parlamentare e l’approvazione del consuntivo resta tutto fermo. In attesa che dopo l’elezione di Gianfranco Micciché alla massima poltrona di Palazzo dei Normanni la legislatura possa insomma partire davvero.

Lo Scordabolario di Salvo Piparo, il dizionario delle parole perdute, sarà live nell'atrio di Palazzo delle Aquile sabato 16 e domenica 17 dicembre

Lo Scordabolario di Salvo Piparo nell’atrio di Palazzo delle Aquile

Sabato 16 e domenica 17 dicembre, alle ore 18.00, Lo Scordabolario di Salvo Piparo sarà live nell'atrio di Palazzo delle Aquile. Nato per gioco, tra uno spettacolo e un altro, Lo Scordabolario, ideato, pensato e girato da Salvo Piparo, diventa ...
Leggi Tutto
Lezioni di tango alla Cittadella dell’artigianato, in via Magliocco a Palermo. Un’iniziativa di Confartigianato Sicilia nell’ambito della fiera di Natale

Palermo, lezioni di tango alla fiera di Natale di via Magliocco

Lezioni di tango ieri sera alla Cittadella dell’artigianato in via Magliocco a Palermo. Un’iniziativa di Confartigianato Sicilia nell’ambito della fiera di Natale che ha preso il via il 7 dicembre scorso. Un appuntamento organizzato in collaborazione con la scuola di ...
Leggi Tutto
Arsenale della Marina Regia a Palermo sarà presentato Orion, il Museo multimediale dello Stretto di Messina: sarà virtuale con accesso gratuito su Internet

Orion: il museo multimediale dello Stretto di Messina

Venerdì 15 dicembre 2017, alle ore 11,00, all'Arsenale della Marina Regia a Palermo sarà presentato il Museo multimediale dello Stretto di Messina intitolato "Orion. Scilla e Cariddi il mito del mare", finanziato dall'Assessorato Regionale dei Beni culturali e dell'Identità siciliana ...
Leggi Tutto

Viale Emilia, Associazione Comitati Civici: “Armadietto ripetitore pericoloso e illuminazione carente”

Un armadietto ripetitore non a norma e pericoloso per i passanti in viale Emilia, all'altezza del civico 3, a Palermo. La segnalazione al gazzettinodisicilia.it arriva dall'Associazione Comitati Civici, che denuncia la carenza di illuminazione nella stessa strada. "Abbiamo notato un ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest