Burocrazia, Armao: “Tempi certi o mi dimetto”

Gaetano Armao conferma e rilancia: c’è un patto già siglato e sottoscritto tra le parti, tra la nuova amministrazione regionale e Confindustria. “Se entro un anno – dice al Gazzettino di Sicilia – non riusciremo a raddoppiare il numero delle procedure legate al mondo imprenditoriale, che troppo spesso resta imbrigliato tra le maglie della burocrazia, sono pronto a dimettermi”.

Il patto è stato siglato tra Confindustria, l’assessorato all’Economia, quello alla Funzione pubblica, quello alle Attività produttive e quello al Territorio e Ambiente.

“Bisogna creare – sottolinea ancora Armao – un meccanismo di sanzioni e premialità con l’obiettivo di una drastica riduzione dei tempi. Se non raddoppiamo il numero dei procedimenti, occorrerà prenderne atto e trarne le dovute conseguenze”.

Intanto Armao questa mattina è volato a Roma, dove nel pomeriggio incontrerà il ragioniere generale dello Stato “per individuare – ammette – come uscire da questo disastro. I numeri parlano da soli”.

E se Baccei ha replicato a distanza ad Armao ironizzando sulla possibilità di regalargli un pallottoliere, il titolare dell’assessorato di via Notarbartolo non sembra avere alcuna intenzione di rispondere al suo predecessore.

Resta però il tema del bilancio consuntivo, che l’Assemblea Regionale avrebbe dovuto approvare entro lo scorso 30 settembre. E che al momento non consente alcun tipo di manovra, bloccando – di fatto – tutti i rapporti contrattuali con la Regione. Compresi gli esterni che ciascun assessore chiamerà a lavorare negli uffici di diretta collaborazione. Ma senza l’avvio dell’attività parlamentare e l’approvazione del consuntivo resta tutto fermo. In attesa che dopo l’elezione di Gianfranco Micciché alla massima poltrona di Palazzo dei Normanni la legislatura possa insomma partire davvero.

Giuliana Puma, premiata a Palazzo Mazzarino

“Il cavaliere e la morte” vince il concorso 100 libri per una scuola, premiata Giuliana Puma del liceo Garibaldi di Palermo

"100 libri per una scuola" è il concorso riservato agli studenti medi superiori delle città di "Panorama d’Italia", il tour organizzato dal settimanale Panorama di Mondadori sulle realtà imprenditoriali vincenti del territorio, per incontrare le persone e dialogare con loro ...
Leggi Tutto
A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto