Messenger Kids, l’app di Facebook pensata per gli under 13

Facebook, il social network per antonomasia, ha reso possibile l’iscrizione anche ai ragazzini di età inferiore ai 13 anni, che potranno registrarsi sulla piattaforma sotto il controllo dei genitori, tramite la nuova app “Messenger Kids”.

La compagnia rassicura, attraverso un comunicato del suo Product Management Director, Loren Cheng, che i bambini potranno usare l’app solo attraverso l’account di un genitore, il quale potrà decidere con chi potrà parlare il proprio figlio.

La piattaforma “kids”, parallela a quella standard, è pensata per i più piccoli anche sotto la veste grafica e sociale, con emoji e adesivi specifici, e senza la possibilità di acquistare e visionare inserti pubblicitari.

Messenger Kids al momento è disponibile solo in territorio americano ed è in fase di test sui dispositivi Apple, ma l’azienda pensa di portarla anche su dispostivi Android e Amazon.