Pane e olio, quando il “pane cunzato” fa bene alla salute

Pane e olio, un caposaldo della cucina mediterranea, secondo alcuni studi sarebbe un piatto perfetto per le sue proprietà nutritive. Ottimo per la merenda o come vero e proprio pasto, con l’aggiunta degli omega-3 del pesce o con le sostanze nutritive del pomodoro, il pane bagnato con l’olio rappresenterebbe un mix eccezionale per la salute dell’uomo.

A pronunciarsi è stato Angelo Cremonini, presidente del gruppo olio d’oliva di Assistol (Associazione italiana dell’industria olearia), che dichiara: “Per rilanciare l’extravergine, abbiamo pensato a un partner a nostro avviso altrettanto speciale: il pane. Questi due capisaldi della dieta mediterranea, coniugati in una merenda per tutte le ore e tutte le tasche, rappresentano un abbinamento gastronomico straordinario, anche grazie alla possibilità di spaziare tra gusti diversi, sia per il pane che per l’olio”.

Marco Silano, direttore dell’Unità Operativa Nutrizione e Salute dell’Istituto Superiore di Sanità, ha dichiarato: “È dimostrato dalle evidenze scientifiche che i due alimenti si migliorano a vicenda dal punto di vista nutrizionale. L’olio si accompagna benissimo al pane, riducendone l’indice glicemico, e in una dieta varia ed equilibrata, può rappresentare un’ottima merenda per adulti e bambini”.