Stress? Bastano 15 minuti al giorno per combatterlo

La solitudine non sempre è da vedere come qualcosa di negativo. Anzi, rimanere 15 minuti da soli al giorno, facendo qualcosa di rilassante come leggere un libro o meditare, potrebbe contribuire a ridurre stress e irritabilità. Lo rivela una ricerca condotta da alcuni psicologi americani dell’Università di Rochester, a New York, e pubblicata su Personality and Social Psychology Bulletin.

A tali conclusioni si è giunti, si legge su Repubblica.it, chiedendo a 114 adulti di stare seduti da soli per un quarto d’ora dopo aver sostenuto una conversazione. Dopodiché è stato fatto loro compilare dei questionari dettagliati e validi scientificamente. Risultato: chi aveva beneficiato di un po’ di solitudine, aveva anche provato meno emozioni negative rispetto a coloro che non avevano avuto questa possibilità. Secondo una prova successiva su oltre cento persone, inoltre, questi benefici si otterrebbero indipendentemente da come si trascorrano i momenti di isolamento. A patto però che non superino i 15 minuti di tempo.

Nei bambini, invece, la presenza di un cane o di un gatto aiuta a ridurre lo stress.


Widget not in any sidebars