Lagalla – Cracolici, prova tecnica di presidenza

Nel forum del nostro giornale, primo contatto tra maggioranza e opposizione sul nodo Miccichè. Si va verso l’accordo o la rottura?

Il primo contatto tra maggioranza e opposizione sul tema della elezione del presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana. E non è un caso che sia toccato a Roberto Lagalla e Antonello Cracolici affrontare, con quel sano pragmatismo che li contraddistingue, lo scottante caso Miccichè. Nel corso dell’evento organizzato dal nostro giornale sul tema “Cam’affari – La Sicilia del domani”, l’ex rettore dell’Università di Palermo e l’esponente di punta dei dem a Palermo hanno preso in esame i temi legati alla composizione della Giunta Musumeci e ai nodi politici prossimi venturi. Primo fra tutti proprio quello che ruota attorno a Miccichè che, pur restando ufficialmente l’unico nome in ballo, non sembra trovare il massimo dei consensi all’interno della maggioranza. Schivata elegantemente l’ipotesi di cambiare in corsa il “cavallo” optando proprio per Lagalla, sentite lo scambio di battute tra i due: c’è aria di sfida o di accordo?