Sala d’Ercole si rifà il look per accogliere la ‘nuova’ Ars

Lavori in corso per donare un nuovo look a sala d’Ercole, dove si riunisce l’Ars. Ultimi ritocchi, occorre finire di verniciare gli scranni dove si sederanno i deputati regionali neo eletti, e tutto sarà pronto per la prima seduta del Parlamento. Non è stata ancora stabilita una data, ma proprio oggi si è appreso che sarà il Presidente della Regione, Nello Musumeci, a convocarla.

I lavori hanno avuto inizio due mesi fa, proprio nelle settimane in cui nel frattempo si svolgeva la campagna elettorale. Sala d’Ercole è stata svuotata, mentre gli scranni in legno smontati e sistemati in un corridoio esterno al piano parlamentare. I falegnami hanno apportato alcune modifiche, forando la parte superiore dove sono state installate le luci.

Il Palazzo Reale in cui si trova sala D’Ercole è la più antica residenza d’Europa. È stata dimora dei sovrani del Regno di Sicilia e sede imperiale con Federico II.