Palermo, ritorna allo Zen la statua di Falcone decapitata a luglio

Palermo, ritorna allo Zen la statua di Falcone decapitata a luglioDopo l’atto vandalico dello scorso luglio per opera di ignoti, il busto di Giovanni Falcone ritorna davanti all’Istituto Comprensivo di via Marchese Pensabene, nel quartiere Zen di Palermo.

Oltre alla sorella del magistrato Maria Falcone, alla cerimonia hanno preso parte anche il prefetto, Antonella De Miro, il questore, Renato Cortese, il comandante provinciale dei Carabinieri Antonio Di Stasio, il comandante della Guardia di Finanza Giancarlo Trotta e il sindaco Leoluca Orlando.

A farsi carico del restauro della statua all’indomani del raid era stato il segretario dell’Associazione Nazionale Funzionari di Polizia, Enzo Letizia. Ad eseguirla, quattro giovani – Gianluca e Jessica Di Paola, Martina Palermo e Giuseppe Contiguglia – che hanno lavorato in alcune stanze del Commissariato San Lorenzo.