Whatsapp semplifica la registrazione dei messaggi vocali

Whatsapp, aggiornamento dopo aggiornamento, punta a diventare l’applicazione di messaggistica per antonomasia. La compagnia, attraverso aggiornamenti in closed beta, ha modificato la funzione relativa ai messaggi vocali introducendo una particolare caratteristica: si potranno registrare note audio senza dover tener premuta l’icona del microfono, comodissima funzione presente, già da qualche tempo, sull’app rivale Telegram.

Il procedimento è molto semplice: non appena si vorrà registrare un messaggio vocale basterà scorrere il dito verso l’alto sull’icona del lucchetto, in modo da non dover tenere premuta quella a forma di microfono. Se la registrazione non dovesse essere di gradimento, per cancellarla, basterà premere “Cancella”. Durate il blocco della registrazione sarà possibile continuare a visionare la chat, ma non si potrà inviare o ricevere alcun tipo di contenuto, messaggio testuale, foto o video che sia.

Inoltre, in questa build beta, è stata introdotta una piccola funzione che permetterà lo switch rapido tra chiamata vocale e videochiamata, infatti basterà premere un pulsante per passare dall’una all’altra.

Queste nuove funzioni sono ancora in fase di test e riservate ad un piccolo numero di utenti partecipanti al programma Beta di Whatsapp, per il momento quindi non è possibile stabilire una data per il rilascio globale di tale aggiornamento.