Si commuovono in 200mila per quest’appello. Che in realtà è un porno

 
 

 

Chiunque navighi sui social si imbatte ogni giorno in appelli strappalacrime. Alcuni saranno pure reali ma spesso sono fake che speculano sulla sensibilità degli utenti. Il caso più famoso è quello del post circolato a lungo su Facebook in lingua spagnola. Nel post si vede la foto di una donna disperata al capezzale di un uomo. Il pianto disperato di questa foto è accompagnato da una richiesta d’aiuto, l’ultima speranza: “Mio fratello sta morendo in ospedale a causa di un cancro. Per aiutarlo commentate con un “amen” e mettete mi piace a questo post. Dio può fare qualsiasi cosa“. In poche ore la foto ha accumulato oltre 500 mila like e circa 210 mila commenti, quasi tutti composti da semplici ‘Amen’ o da preghiere più articolate. Peccato che la storia fosse una bufala, una montatura bella e buona perché in realtà l’immagine era la scena iniziale di un film porno ambientato in un ospedale con protagoniste infermiere disinibite.

48° Giornata della Terra, Google doodle Earth Day

Oggi è la Giornata della Terra, Google le dedica un bellissimo doodle

L’Earth Day (Giornata della Terra) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. Le Nazioni Unite celebrano l’Earth Day ogni anno, ...
Leggi Tutto
tango, Gaspar Godoy e Carla Mazzolini

Festival y Campionato europeo di Tango a Palermo

Palermo capitale del tango dal 3 al 6 maggio. La città ospiterà infatti il settimo Festival e campionato europeo, preliminare dei mondiali di Buenos Aires. Per l'occasione arriveranno tangueri da ogni parte del mondo, tra partecipanti al festival e componenti ...
Leggi Tutto
Silvio Berlusconi

Forza Italia contro Di Matteo per commento su “Berlusconi politico” dopo sentenza trattativa Stato-mafia

Immediata risposta di Forza Italia per il commento su Berlusconi del pm Nino Di Matteo dopo la sentenza di primo grado del processo sulla Trattativa Stato-Mafia. In merito alla condanna di Marcello Dell’Utri, il magistrato avrebbe affermato che oggi la ...
Leggi Tutto
Fabrizio Di Patti, TeLiMar pallannuoto Palermo

Pallanuoto, derby siciliano: il TeLiMar Palermo fermato a Catania dai Muri Antichi

Niente da fare per il TeLiMar, che nella sesta giornata del girone di ritorno del campionato di pallanuoto maschile di Serie A2 Sud, a Catania ci prova, ma a vincere il derby siciliano è la Polisportiva Muri Antichi. Alla piscina ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest