Rischio glaucoma più che dimezzato per chi fa sport

Benefici anche alla vista per chi fa sport: secondo una ricerca dell’Università della California, chi segue un regime di attività fisica da moderato a vigoroso per almeno 30 minuti al giorno, o chi fa quotidianamente circa 7000 passi, vede ridotto il rischio di glaucoma del 73%.

La ricerca, presentata al Meeteng Annuale della American Academy of Ophthalmology, punta l’attenzione sul fatto che il glaucoma si può contrastare adottando corretti stili di vita. Maggiore è la velocità dell’esercizio o il numero di passi, minore sarebbe il rischio.

Il glaucoma è una malattia del nervo ottico tra le principali cause di cecità nel mondo. Tra i personaggi famosi che ne hanno sofferto, c’è l’ex calciatore di Juventus e Milan Edgar Davids (nella foto), operato all’occhio destro e costretto a giocare con degli speciali occhiali protettivi che divennero un suo tratto distintivo.

 

Pin It on Pinterest