Mafia, maxi sequestro al mercante d’arte Becchina

Sequestrati dalla Dia di Trapani beni per un valore di svariati milioni di euro al mercante d’arte Giovanni Franco Becchina di 78 anni. Posti sotto sequestro aziende, terreni, conti bancari, automezzi e immobili, tra cui una parte dell’antico Castello Bellumvider di Castelvetrano, la cui costruzione si fa risalire a Federico II.

“A gestire le attività illegali legate agli scavi clandestini ci sarebbe stato – dicono gli inquirenti – l’anziano patriarca mafioso, Francesco Messina Denaro, poi sostituito da suo figlio: il latitante Matteo Messina Denaro”, ricercato da più di 30 anni. E, stando ad alcuni collaboratori di giustizia, ci sarebbe stato sempre il boss mafioso dietro il furto del famoso Efebo di Selinunte, statuetta di grandissimo valore storico-archeologico trafugata negli anni Sessanta e poi recuperata.

Emigrato da Castelvetrano in Svizzera dopo aver subìto una procedura fallimentare, nel 1976 Becchina trovò a Basilea un lavoro come impiegato in una struttura alberghiera. Seguì l’inizio dell’attività di commercio di opere d’arte e reperti archeologici, con l’avviamento della ditta Palladion Antike Kunst. Poi nel 1992, sulla base di alcune dichiarazioni dei collaboratori di giustizia Rosario Spatola e Vincenzo Calcare, che lo indicavano vicino sia alla famiglia mafiosa di Campobello di Mazara sia a quella di Castelvetrano, per conto della quale avrebbe trafficato reperti archeologici, il mercante d’arte fu indagato per concorso in associazione mafiosa.

Foto di Fabio Sgroi - Rep. Ceca 2008 @ Fabio Sgroi

Fabio Sgroi / Un reportage in bianco e nero in quattordici paesi europei

Past Euphoria-Post Europa, libro fotografico di Fabio Sgroi, è la storia di un viaggio che attraversa in lungo e largo i Paesi dell’est Europa continentale. È un viaggio nel tempo, che coglie i diversi passaggi di un percorso articolato e complesso, ...
Leggi Tutto
Convegno Cgil Sicilia, Gianna Fracassi: "Il dibattito sul consumo di suolo e rigenerazione urbana è di fatto assente dall'agenda politica di questo Paese"

Fracassi (Cgil), “I temi della rigenerazione urbana sostenibile assenti dall’agenda politica del Paese”

Il dibattito sulla rigenerazione urbana sostenibile, presieduto dalla segretaria regionale della Cgil Sicilia Mimma Argurio e coordinato dal segretario generale di Cgil Catania Giacomo Rota, e quello sull'analisi degli studiosi di settore invitati dal sindacato, sono stati i temi principali ...
Leggi Tutto
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo per i 50 anni di attività

Mattarella conferisce la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo in occasione del cinquantesimo anno di attività. Si tratta di un riconoscimento che viene attribuito a discrezione del Presidente della Repubblica a iniziative ritenute ...
Leggi Tutto
Sembrava a un passo dalla scarcerazione ma Dell'Utri resta in prigione per un conflitto di competenze della Corte d'appello di Caltanissetta

Conflitto di competenza, Dell’Utri resta in carcere: decisione rinviata al prossimo 8 marzo

Sembrava a un passo dalla scarcerazione ma l'ex senatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, condannato a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, resta, almeno per il momento, in prigione. La Corte d'appello di Caltanissetta, che avrebbe dovuto decidere ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest