Catania, venti cani e un gatto in un furgone: otto persone denunciate

Stipati dentro gabbie in un furgone senza microchip alcun microchip. Venti cani, cuccioli e adulti, e un gatto sono stati rinvenuti dalla Polizia Municipale di Catania. Stavano per essere condotti nel nord Italia.

Gli agenti sono intervenuti grazie a una segnalazione giunta all’Enpa (Ente protezioni animali) che chiedeva un controllo su un furgone bianco con la scritto “trasporto animali vivi”. Il mezzo è stato bloccato sulla tangenziale. All’interno i venti cani, tra cui un pitbull e molti meticci, e il gatto, erano tutti senza i necessari documenti di viaggio: provenivano tutti da Catania e dalla provincia di Palermo .

Otto persone, tra cui l’autista del furgone, il responsabile del trasporto e le sei persone che hanno consegnato i loro cani e il gatto, sono state denunciate per maltrattamento, mal governo di animali e omessa custodia.

Gli animali sono stati affidati in custodia giudiziale in centri autorizzati.