Mangiare da soli aumenta il rischio di obesità, soprattutto negli uomini

Mangiare in compagnia fa bene alla salute. In particolare negli uomini eviterebbe di accumulare chili di troppo, come pure di avere pressione e colesterolo alti. È quanto emerso da uno studio condotto dai ricercatori della Dongguk University Ilsan Hospital di Seoul e pubblicato sulla rivista Obesity Research & Clinical Practice.

Stando agli studiosi coreani, non condividere il momento dei pasti con altri significa per il sesso maschile avere il 45% di rischio di diventare più obeso e il 64% di possibilità in più di sviluppare la sindrome metabolica, che combina insieme pressione alta, obesità e diabete. Corrono invece un rischio minore (29%), in quest’ultimo caso, le donne che mangiano regolarmente da sole.

Durante lo studio sono stati esaminati oltre 7.700 adulti, ai quali è stato chiesto quanto spesso non mangiassero in compagnia. Ne è emerso che ci sono più rischi se ci si rifocilla da soli per più di due volte al giorno. Cosa che accadrebbe più spesso soprattutto a chi è single, non è sposato, salta i pasti e mangia fuori di meno.

Pin It on Pinterest