Primato Apple, grazie a iPhone X raggiunti i 900 miliardi di dollari

Apple sfonda un traguardo storico grazie al nuovo “melafonino”: iPhone X, sul mercato da poco più di 24 ore, ha fatto innalzare le azioni del 3.7% ad un prezzo di 174,26 dollari, consentendo di essere la prima società americana a raggiungere il valore di 900 miliardi di dollari.

La società di Cupertino stima che in questo ultimo trimestre del 2017, grazie anche alle festività, i ricavi delle vendite dovrebbero aggirarsi intorno tra i 84-87 miliardi di dollari, tenuto conto del fatto che la domanda sui nuovi dispositivi sia più alta di quanto immaginato.

Ed è così che, secondo le previsioni più rosee, Apple presto potrebbe raggiungere il valore azionario di 1.000 miliardi di dollari, ottenendo un vero e proprio primato.